OK

I servizi possono essere erogati solo nel paese in cui sono offerti e acquistati. SCOPRI DI PIÙ

Come effettuare la transizione alla IAQG 9100:2016

La IAQG ha comunicato che le organizzazioni avranno una sola opzione di transizione: la Transizione in linea con l'attuale ciclo di audit dell'organizzazione, in concomitanza con il successivo audit pianificato.

La transizione delle organizzazioni dalla versione 2009 a quella 2016 deve passare attraverso un audit “di transizione” in linea con l'attuale audit di ricertificazione o di sorveglianza dell'organizzazione regolarmente programmato, così come definito nelle Regole IAQG: in tal modo si avrà ulteriore tempo a disposizione per svolgere in maniera efficace un audit di transizione congiuntamente ai normali requisiti di sorveglianza o ricertificazione.

Per le organizzazioni attualmente certificate secondo la serie AS/EN/JISQ 9100 è consigliato il seguente piano d'azione per la transizione:

 

  1. Acquisire familiarità con la nuova versione della norma.
  2. Eseguire un'analisi dei gap dell'organizzazione. L'analisi dei gap dovrebbe identificare gli scostamenti a cui occorre far fronte per garantire che il SGQ della propria organizzazione soddisfi tutti i nuovi requisiti, compresi quelli relativi ai fornitori esterni.
  3. In base ai risultati dell'analisi dei gap, sviluppare un piano di implementazione specifico per la propria organizzazione.
  4. Provvedere a una formazione appropriata di tutti i soggetti coinvolti nell'implementazione di AS/EN/JISQ 9100 nell'organizzazione.
  5. Aggiornare il sistema attuale e dimostrare che l’organizzazione soddisfa i nuovi requisiti.

 

Si ricorda che, dopo il 14 giugno, tutti gli audit verranno effettuati in base alla nuova versione della norma.

 

TEMPISTICA DELLA TRANSIZIONE