OK

Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie allo scopo di analizzare e misurare il pubblico, il traffico e la navigazione, definendo servizi e offerte adattati ai tuoi interessi e interessi personalizzati e condividendo o reindirizzando da siti di terze parti. Per ulteriori informazioni e impostazioni, fai clic su scopri di più.

Comprendi ISO 45001:2018 - Miglioramento: tutto ciò che c’è da sapere sulla clausola 10

“Miglioramento” è un concetto un po’ vago... Di cosa tratta veramente questa clausola? La clausola 10, intitolata semplicemente Miglioramento, contiene tutti i requisiti relativi a incidenti, non conformità e azioni correttive, insieme al miglioramento continuo.

Varia notevolmente da OHSAS 18001?

No. Per le organizzazioni già certificate OHSAS 18001, la transizione dovrebbe essere abbastanza semplice in quanto la ISO 45001 non stravolge le cose. Il principale cambiamento apportato a OHSAS 18001 è che le azioni preventive non sono più un requisito dello standard. Ci saranno anche alcune modifiche minori alla formulazione, alle fasi e ai termini per garantire che l'ISO 45001 sia allineato con gli standard di gestione ISO (questo fa parte del nuovo "Approccio di alto livello").

 

Cosa ci richiede di fare?

La clausola stabilisce che la tua organizzazione deve reagire in modo appropriato alle non conformità e agli incidenti e agire per controllarli e correggerli. Inoltre, è necessario occuparsi delle loro conseguenze ed eliminare le loro fonti per prevenire il ripetersi. La sezione sulle non conformità e le azioni correttive si allinea con le clausole OHSAS 18001 4.5.3, 4.5.3.1 e 4.5.3.2.

 

Qualche esempio specifico?

Il nuovo standard richiede che, quando si verifica un incidente o una non conformità, la tua organizzazione valuti i rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro prima di intraprendere qualsiasi azione che possa comportare nuovi rischi. La tua organizzazione è quindi tenuta a prendere provvedimenti diretti per affrontare la non conformità. Tuttavia, è necessario andare oltre, indagando sulla causa principale di ogni incidente e affrontando questa causa in azioni correttive. Lo standard richiede anche la documentazione e la verifica dell'efficacia di eventuali azioni correttive intraprese.

 

Perché è stata rimossa l'azione preventiva dallo standard?

Il linguaggio dell'azione preventiva, che si trova nella maggior parte degli standard, è stato effettivamente ridotto in ISO 45001. Questo perché l'azione preventiva è considerata intrinseca al sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

 

Cosa si intende per "miglioramento continuo"?

ISO 45001: 2018 richiede alle aziende di migliorare continuamente l'adeguatezza e l'efficacia del loro sistema di gestione per prevenire incidenti e non conformità e migliorare le prestazioni. Queste devono valutare continuamente il loro SGSSL e utilizzare i risultati per identificare le opportunità di miglioramento. Lo standard incoraggia una mentalità orientata verso un cambiamento positivo della cultura su tutta la linea.

 

Vuoi ottenere la certificazione ISO 45001? Scopri i nostri strumenti utili per iniziare, tra cui corsi e-learning, strumenti pratici e Digital Packs dedicati.