OK

Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie allo scopo di analizzare e misurare il pubblico, il traffico e la navigazione, definendo servizi e offerte adattati ai tuoi interessi e interessi personalizzati e condividendo o reindirizzando da siti di terze parti. Per ulteriori informazioni e impostazioni, fai clic su scopri di più.

Comprendi la ISO 45001:2018 | Valutazione delle prestazioni: il segreto della clausola 9

La clausola 9 copre tutti i requisiti per il monitoraggio, l'analisi, la valutazione della conformità, l'audit interno e la revisione della gestione. Per essere conforme, l'organizzazione deve determinare quali problemi devono essere monitorati, misurati, analizzati e valutati al suo interno, ma anche come e quando farlo.

Esempi di problemi che potresti scegliere di monitorare sono incidenti, infortuni e competenza dei lavoratori. Il processo di monitoraggio, misurazione e valutazione deve essere sviluppato tenendo conto delle esigenze specifiche della tua organizzazione.

 

Il segreto

In ogni caso, il segreto della clausola 9 in ISO 45001:2018 è che in realtà non apporta modifiche significative a OHSAS 18001. Certo è importante, ma per le organizzazioni che passano dallo standard precedente, non dovrebbe rappresentare una sfida troppo grande soddisfare i suoi requisiti.

La maggior parte dei requisiti generali per la valutazione delle prestazioni rilevati nella clausola 9 sono presenti nelle clausole 4.5 e 4.6 di OHSAS 18001.

 

Una diversa enfasi

Detto questo, ISO 45001:2018 apporta alcune importanti modifiche all'enfasi e ai requisiti specifici per la valutazione delle prestazioni che non devono essere trascurati. Ad esempio, il nuovo standard stabilisce che la revisione della dirigenza non dev’essere una semplice presentazione dei risultati, ma una valutazione strategica del senior management per stabilire possibili miglioramenti e analizzare i risultati.

Come nel caso di OHSAS 18001, gli audit interni sono obbligatori in ISO 45001:2018 per garantire che il sistema di gestione sia conforme allo standard. Tuttavia, ISO 45001 obbliga anche a valutare la conformità con i requisiti legali e normativi, i requisiti del settore e i requisiti delle parti interessate. Inoltre, gli audit interni devono andare oltre la valutazione della conformità e valutare l'efficacia. La clausola prevede inoltre che il processo di audit interno includa la comunicazione con i lavoratori e specifica che le non conformità rilevate durante il processo di audit devono essere adeguatamente trattate.

Va notato che i requisiti per determinare ciò che dovrebbe essere monitorato, misurato, analizzato o valutato ora includono anche la necessità di documentare i criteri. La tua organizzazione è tenuta a documentare le informazioni (vedi anche clausola 7, passaggio 4, che sostituisce i requisiti procedurali di OHSAS 18001).

 

Scopri la Clausola 10: Miglioramento

 

Vuoi ottenere la certificazione ISO 45001? Scopri i nostri strumenti utili per iniziare, tra cui corsi e-learning, strumenti pratici e Digital Packs dedicati.